i nostri consigli

Come riconoscere il detergente intimo ideale

La composizione del detergente intimo ideale deve contenere sostanze in grado di favorire l’idratazione delle mucose ed essere priva di sostanze potenzialmente irritanti

I due aspetti fondamentali da considerare nella scelta del detergente intimo ideale sono la composizione e la formulazione.

La particolare delicatezza delle parti intime rispetto ad altre zone del corpo rende particolarmente importante il momento della detersione.

Infatti anche il semplice risciacquo con acqua può alterare il delicato equilibrio fisiologico delle mucose.

Per quanto riguarda la composizione, i detergenti intimi devono avere un pH acido per contribuire alla difesa dai batteri, possibile causa di infiammazioni, irritazioni e anche infezioni.

Bisogna considerare anche la natura dei tensioattivi utilizzati, che devono rispettare la delicatezza e la sensibilità delle mucose vaginali.

La loro concentrazione non deve essere elevata, per poter essere rimossi facilmente con il risciacquo, in modo da evitare residui potenzialmente irritanti.

Un detergente ideale deve avere una elevata tollerabilità, maggiore rispetto a quella di detergenti utilizzati per il corpo.

La disidratazione della pelle e delle mucose genitali può provocare fastidiosi pruriti e irritazioni.

Nella composizione di un detergente intimo ideale non devono mancare sostanze in grado di favorire l’idratazione delle mucose e di restituire la loro naturale elasticità e morbidezza.

L’acido ialuronico, ad esempio, oltre ad avere un elevato potere idratante, contribuisce alla riparazione e rigenerazione cutanea.

Infine è preferibile la formulazione in mousse:

  • più facile da applicare
  • non necessita di massaggio, che potrebbe indebolire la struttura della barriera cutanea
  • consente di utilizzare una minor quantità di tensioattivi
  • rende il risciacquo più rapido ed efficace e evita l’effetto di riduzione dei lipidi cutanei

Hyalo Gyn® Intimo Active e Hyalo Gyn® intimo Advance  mousse delicate a base di acido ialuronico 0,2% sono stati studiati per l’igiene intima quotidiana.

I due prodotti sono stati formulati con valori di pH e ingredienti diversi, in base alle differenti esigenze femminili legate all’età.

ARTICOLI IN EVIDENZA

i nostri consigli
i nostri consigli

Stress e percezione della menopausa: quale relazione?

Dott.ssa Daniela Vitolo

Nelle donne è diffusa l’opinione, anzi la convinzione, che eventi stressanti, di natura fisica...

Leggi di più

pre e post-menopausa
pre e post-menopausa

Riconoscere e gestire i quattro principali effetti collaterali della m

Dott.ssa Loredana Zingaro

La menopausa coincide con il termine della fertilità ed è caratterizzata da un’importante...

Leggi di più

i nostri consigli
i nostri consigli

Conoscere e affrontare i disturbi indotti dalla radioterapia

Dott.ssa Rossella Ledda

Nell’ambito della patologia neoplastica femminile, la mammella e l’utero sono le localizzazioni...

Leggi di più